Richiedi ora un preventivo gratuito! +43 1 505 9744 0

Certificazione

Interlingua è stata la prima impresa in Austria ad essere certificata ai sensi di EN ISO 17100 nel 2006.

I nostri traduttori e revisori professionali devono soddisfare i requisiti di questa norma.


   

  Scarica il certificato tedesco (199kb)


 



La norma prescrive i requisiti di cui devono disporre traduttori e revisori:

3.1.3 Competenze professionali dei traduttori

I traduttori devono disporre delle seguenti competenze:

a) Competenza traduttiva

Capacità di tradurre contenuti secondo quanto riportato al punto 5.3.1, compresa la capacità di riconoscere i problemi di comprensione del contenuto linguistico e di produzione dei contenuti linguistici e la capacità di risolvere questi problemi, nonché la capacità di redigere contenuti nella lingua di arrivo in linea con l’accordo intercorso tra il cliente e il fornitore di servizi di traduzione (Translation Service Provider, TSP) e con altre specifiche del progetto.

b) Competenza linguistica e testuale nella lingua di partenza e nella lingua di arrivo

Capacità di comprendere la lingua di partenza, uso fluente della lingua di arrivo e conoscenze generali o specifiche nell’ambito delle convenzioni dei generi testuali. La competenza linguistica e testuale comprende la capacità di applicare queste conoscenze nella produzione di traduzioni o altri contenuti nella lingua di arrivo.

c) Competenza nella ricerca, nell’acquisizione ed elaborazione di informazioni

Capacità di acquisire in modo efficiente conoscenze aggiuntive, linguistiche e tecniche, necessarie per la comprensione del contenuto della lingua di partenza e per la produzione del contenuto nella lingua di arrivo. La competenza nella ricerca richiede anche esperienza nell’impiego di strumenti di ricerca e la capacità di sviluppare strategie appropriate per lo sfruttamento ottimale delle fonti d’informazione disponibili.

d) Competenza culturale

Capacità di applicare norme comportamentali, terminologia attuale, sistemi di valori e impostazioni locali caratteristici sia per la cultura della lingua di partenza sia per quella della lingua di arrivo.

e) Competenza tecnica

Conoscenze, capacità e abilità per l’esecuzione di compiti tecnici nel processo di traduzione mediante l’uso di risorse tecnologiche, inclusi i tool e i sistemi informatici per gestire l’intero processo di traduzione.

f) Competenza settoriale

Capacità di comprendere il contenuto redatto nella lingua di partenza e di riprodurlo nella lingua di arrivo utilizzando lo stile appropriato e la terminologia appropriata.

3.1.4 Qualifiche del traduttore

Il fornitore di servizi di traduzione deve accertare le qualifiche del traduttore per la fornitura di un servizio in conformità con questa norma internazionale, richiedendo una prova documentale della conformità del traduttore ad almeno uno dei seguenti criteri:

a) un titolo di studio riconosciuto in traduzione, rilasciato da un istituto di istruzione superiore;

b) un titolo di studio riconosciuto in un qualsiasi altro campo, rilasciato da un istituto di istruzione superiore più due anni di esperienza professionale a tempo pieno nel settore della traduzione;

c) cinque anni di esperienza professionale a tempo pieno nel settore della traduzione.

3.1.5 Competenza professionale dei revisori

Il fornitore di servizi di traduzione deve accertare che i revisori dispongano di tutte le competenze specificate per i traduttori al punto 3.1.3, delle qualifiche di cui al punto 3.1.4 e della competenza nella traduzione e/o revisione nel settore in questione.

1) Traduzione dalla versione ufficiale in lingua tedesca della ÖNORM EN ISO 17100, edizione: 2016-04-01